Come farla impazzire a letto

Come farla impazzire a letto

Lei ti piace da morire, sai che vi incontrerete e la serata si chiuderà ragionevolmente sotto le lenzuola, ma tu sei in ansia perchè vorresti farla impazzire a letto e non sai come fare.

Prima di tutto mantieni la calma e vediamo che si può fare perché lei si goda in pieno la serata (soprattutto per la parte sotto le lenzuola) e anche tu.

Ecco 3 suggerimenti preziosi per farla impazzire a letto.

 

Rilassati

 

Molti uomini vivono il sesso come se fosse una competizione sportiva.

Quanto tempo devo durare? Quante volte devo farla venire? Il mio pene sarà abbastanza grande per stupirla?

Tutte queste domande creano solo una grande ansia da prestazione.

fare impazzire una donna di piacere

Nel sesso una donna non cerca un pene enorme e un numero minimo di orgasmi da raggiungere, ma vuole un insieme di emozioni e di piaceri che potrai darle solo se affronterai il sesso con la dovuta leggerezza.

 

Fatti pretendere

 

Le donne danno sempre per contato che l’uomo sia disposto a fare sesso e questo diminuisce il loro desiderio.

Quando invece non possono esser certe di come si chiuderà l’incontro fanno di tutto per portare l’uomo a letto.

Puoi sfruttare questa loro caratteristica per eccitarla.

Sii dolce e affettuoso, ma non permetterle di dare per scontato che le chiederai di fare sesso.

Vedrai che sarà lei a saltarti addosso e tu dovrai fare ben poco per farla impazzire perché farà tutto da sola.

 

Spazio ai preliminari e continua a giocare fino all’orgasmo

 

L’errore più comune che commettono molti uomini è quello di essere troppo diretti.

Se vuoi far impazzire una donna devi cuocerla a fuoco lento fino al momento in cui esploderà di passione.

Parti sempre da baci e coccole, spogliala gradualmente, accarezzale il seno e i glutei e sussurrale parole di desiderio.

Prima di penetrarla toccale la vagina per capire se è abbastanza eccitata.

Se non lo è continua nei preliminari fin quando le tue dita non scivoleranno agevolmente dentro di lei.

A quel punto, quando toglierai le dita, vedrai che farla impazzire sarà molto più semplice di quel che pensi.